Ray Gelato incanta i Soci di Banca Campania Centro

0
67

Il brioso e inconfondibile swing di Ray Gelato e dei suoi The Giants ha aperto la nuova edizione di Cooperazione Incontri. Un artista di fama internazionale che ha suonato per ben due volte dinanzi Sua Maestà la Regina, che ha aperto il concerto di Robbie Williams alla Albert Hall e cantato al matrimonio di Sir Paul McCasrtney. In occasione della festività dell’Immacolata, presso la sala Truffaut di Giffoni Valle Piana, l’eclettico musicista londinese ha coinvolto i tanti soci di Banca Campania Centro presenti proponendo i suoi successi più famosi, alternando brani originali a cover rivisitate con il suo inconfondibile stile. Cover come That’s amore di Dean Martin, Malafemmena di Toto’ o Tu vuo’ fa’ l’americano, indimenticabile brano di Carosone. Alternando inglese a napoletano e raccontando del suo personale rapporto con il cantante partenopeo, Ray Gelato ha duettato con i suoi musicisti narrando una storia, la storia sua e della band, lunga venticinque anni. Artisti di fama mondiale, i musicisti hanno spesso divertito i presenti con dei siparietti molto originali, proponendo musica vibrante e viva, in un caleidoscopio di colori e di note. Un vero e proprio show, quello proposto da Ray Gelato, che a più riprese ha sollecitato il pubblico ad accompagnare la sua musica con le mani. Nella parte finale del concerto, il sassofonista ha addirittura chiesto alle centinaia di Soci presenti di ballare insieme sulle note di Buonasera signorina, successo di Fred Buscaglione rivisitato in salsa swing da Gelato e i The Giants.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO