L’Assemblea Ordinaria dei Soci 2020 nel ricordo di Silvio Petrone

0
222

Lunedì 29 giugno si è svolta l’Assemblea Ordinaria dei Soci di Banca Campania Centro. Un momento istituzionale che si è svolto, a causa delle norme anti-covid, senza la presenza dei Soci e con un rappresentante designato, individuato nella persona del notaio Carlo Carbone. Organizzata nella Sala Soci della sede centrale della banca, durante l’assemblea si è approvato il bilancio ed è stato eletto il nuovo collegio sindacale. Un bilancio estremamente positivo e che ha visto la cooperativa di credito chiudere il 2019 con un utile di quasi quattro milioni di euro. Oltre all’approvazione del bilancio, durante i lavori assembleari il notaio ha reso nota della votazione della compagine sociale sugli altri punti all’ordine del giorno, tutti approvati dalla maggioranza dei soci tramite le dichiarazioni di voto. Un’assemblea, la 106° di Banca Campania Centro, sicuramente particolare, “mesta”, come confermato dal vicepresidente vicario Camillo Catarozzo nel ricordare sia il particolare momento storico che stiamo vivendo che il compianto presidente Silvio Petrone. Prima dei lavori assembleari, nella sala consiliare della sede centrale di Banca Campania Centro, i membri del CdA, del Collegio Sindacale e della Direzione, hanno voluto consegnare alla Signora Silvia Pastorino, vedova di Silvio Petrone e al figlio, Fabrizio, una targa in memoria dell’opera di quello che per tutti, come ha detto il vicepresidente Catarozzo, rimarrà per sempre “Il Presidente”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO