La memoria storica del proprio territorio è un aspetto fondamentale che Banca Campania Centro sostiene ormai da anni, dimostrando una costante attenzione per numerose attività volte a conoscere la storia e le radici della realtà di cui è espressione.

Tra queste un interessante contributo è stato il libro “La Piana di Battipaglia” un viaggio alla conoscenza di luoghi e nomi dall’antichità alla modernità, attraverso la documentazione ricercata in modo certosino nel libro di Maurizio De Filitto, edito da Il Saggio e presentato al Salotto Comunale di Battipaglia sabato 30 giugno.

Interventi interessanti di due docenti universitari, Alessandro Di Muro e Giuseppe Fresolone, che hanno illustrato il libro e l’importanza della valorizzazione del territorio anche attraverso la memoria dei luoghi, ricostruita scientificamente dai ricercatori ma arricchita dal contributo di appassionati di storia locale, come accaduto con la ricostruzione documentaristica di De Filitto.

Un contributo ed un tassello a quella storia locale che racconta della nascita e dello sviluppo di una città, Battipaglia, reso possibile dal sostegno di quella antica cassa agraria oggi Banca Campania Centro che è stata cambiamento e sostegno mai dimenticando i suoi valori fondanti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO