Si è svolta nella mattinata di lunedì 3 maggio, l’Assemblea Ordinaria dei Soci 2021 di Banca Campania Centro. Un momento molto importante per l’intera compagine sociale organizzato, per la seconda volta, nel pieno rispetto delle norme anti-covid vigenti e dunque senza soci presenti ma con un rappresentante designato individuato nella persona del notaio Carlo Carbone.

Organizzata nella Sala Soci della sede centrale di Banca Campania Centro, durante l’assemblea è stato approvato il bilancio. Il socio delegato ha letto le preferenze pervenute dalla compagine sociale mentre i consiglieri di amministrazione, i sindaci e i membri del collegio sindacale presenti hanno votato con voto palese. Dopo il bilancio, il presidente della cooperativa di credito Camillo Catarozzo ha letto gli altri punti all’ordine del giorno. Durante l’Assemblea, infine, Camillo Catarozzo è stato confermato come presidente di Banca Campania Centro, mentre Amabile Guzzo è diventato un nuovo membro del consiglio di amministrazione.

Un’assemblea, la centosettesima per la cooperativa di credito, seppur organizzata senza la compagine sociale, è stata la conferma della vicinanza dei Soci alla cooperativa di credito. Una vicinanza confermata dalle tantissime deleghe pervenute al notaio Carlo Carbone. I numeri positivi del bilancio e le direttrici tracciate dal presidente Catarozzo confermano l’attenzione della cooperativa di credito verso la propria compagine sociale. Una banca vicina ai territori di elezione con eventi e iniziative volte proprio a valorizzare le tante eccellenze presenti nei luoghi in cui la banca opera.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO